Progettare e condurre sessioni efficaci e coinvolgenti di formazione a distanza

Corso di formazione

Accedi online a tutti i materiali didattici dei corsi di formazione, ai videocorsi e/o partecipa ai corsi online.

Progettare e condurre sessioni efficaci e coinvolgenti di formazione a distanza

Non esistono condizioni ideali in cui scrivere, studiare, lavorare o riflettere, ma è solo la volontà, la passione e la testardaggine a spingere un uomo a perseguire il proprio progetto.
Konrad Lorenz

Nella giungla della formazione aziendale per individuare la principale linea di demarcazione tra le migliaia di formatori suggeriamo di utilizzare come parametro, la capacità di coinvolgere e di creare interesse rendendo protagonisti dell’intervento di formazione i partecipanti al corso online.

Utilizzando questo criterio, è possibile suddividere i formatori in due principali categorie:

- i lucidatori: un tempo dotati di lucidi trasparenti e lavagna luminosa, oggi si sono evoluti proiettando presentazioni da PC con animazioni e “fuochi d’artificio” che la tecnologia mette facilmente a disposizione. Nell’arco anche di una sola ora di corso online riescono a commentare decine di lucidi. Il loro stile resta sempre lo stesso: “io parlo e voi ascoltate (o almeno lo spero)”.
- gli animatori: il loro principale scopo è raggiungere gli obiettivi del corso online attraverso il coinvolgimento attivo dei partecipanti in modo che siano loro stessi in prima persona ad essere i protagonisti dell’apprendimento. Nei loro corsi online viene fatto largo uso delle metodologie di apprendimento attivo basate sull’azione: esercitazioni, giochi, autodiagnosi, formazione esperienziale, casi di studio, role playing, business game, ecc.

Per riconoscere se ci troviamo di fronte ad un lucidatore o ad un animatore è sufficiente utilizzare alcuni semplici indicatori:

d. “Percentuale possesso palla”: quanto parla il formatore rispetto allo spazio lasciato ai partecipanti al corso online per condividere la loro esperienza? Se la percentuale riservata ai partecipanti è inferiore al 50% siamo di fronte ad un probabile lucidatore.
e. Proporzione tra il tempo dedicato alla lezione frontale (il formatore che presenta i contenuti) rispetto all’utilizzo di metodologie di coinvolgimento attivo. Se la lezione frontale occupa più del 15% del corso online, vale a dire una media di più di 10 minuti in un’ora, siamo di fronte ad un probabile lucidatore.
f. Numero di slides (lucidi) proiettati durante il corso online. Un facilitatore ne usa pochissimi nell’arco di un’intera giornata di formazione online (anche meno di 10) e solo quando siano strettamente necessari e non se ne possa fare a meno. Un corso di formazione online non si può ridurre ad un semplice commento di una sequenza di lucidi, altrimenti consigliamo di registrare un videocorso.

Progettare e condurre sessioni efficaci e coinvolgenti di formazione a distanza

Durante la fase di progettazione di un intervento di formazione online occorre definire con precisione gli obiettivi.
Un obiettivo non è mai una frase che espliciti che cosa il formatore farà: spiegare, informare, convincere, presentare, comunicare, ecc.
L’obiettivo è una frase di tre righe che espliciti cosa i partecipanti dovranno essere in grado di fare dopo che si sarà conclusa la formazione:
“Dopo il corso, i partecipanti dovranno essere in grado di …”

Se il formatore non ha chiari gli obiettivi e la progettualità del suo intervento, figuriamoci i partecipanti. Se il formatore è confuso, anche i partecipanti lo saranno. Una volta che abbiamo le idee chiare dobbiamo chiederci se ci crediamo realmente nel progetto che stiamo costruendo? In caso negativo il corso difficilmente avrà successo. Un formatore insicuro e non convinto dell’utilità di quanto propone, difficilmente sarà coinvolgente e convincente. Un formatore non deve mai tentare di comunicare qualcosa a cui non è interessato o in cui non ci crede: non s’interesseranno e non ci crederanno nemmeno i partecipanti al corso.

Esercizio: focalizzare gli obiettivi di un corso di formazione

Scrivi i tre principali obiettivi, in ordine d’importanza, del prossimo corso che hai in programma di animare:

1. Dopo il corso online, i partecipanti dovranno essere in grado di

___________________________________________________

___________________________________________________

2. Dopo il corso online, i partecipanti dovranno essere in grado di

___________________________________________________

___________________________________________________
3. Dopo il corso online, i partecipanti dovranno essere in grado di

___________________________________________________

___________________________________________________

20

+

anni di esperienza

50

+

formatori e consulenti aziendali senior

250

+

corsi in aula / online e team building a catalogo

500

+

aziende Clienti

15000

+

partecipanti