Formazione aziendale: blog

Formazione aziendale e consulenza: www.olympos.it

Nel mio blog sulla formazione aziendale trovi più di 100 post che sono solo una minima parte degli articoli e degli approfondimenti che ho scritto nei miei oltre 20 anni di esperienza. Articoli, tutorial, interviste, esercitazioni, test, aforismi e tanto altro ancora, gratuitamente a tua disposizione.

Sono specializzato in particolare nella formazione commerciale, formazione marketing, formazione manageriale e formazione formatori.

Visita anche il sito ufficiale di Olympos Group srl società che ho fondato nel 2003 e che si occupa di consulenza e formazione aziendale con un approccio pratico e concreto: www.olympos.it

Se invece di pillole formative sei alla ricerca di un corso di formazione visita:

Le pubblicazioni di Gianluca Gambirasio:

Sono autore di diversi libri pubblicati da FrancoAngeli editore, tra cui:

Buon lavoro e buona Vita!

Gianluca Gambirasio – LinkedIn
“Di professione scialpinista e per hobby consulente e formatore aziendale”

Formazione aziendale
Olympos Group srl
“Il valore di un’idea sta nel metterla in pratica”

Via Madonna della neve, 2/1 – 24021 Albino (BG)
www.olympos.it – customer.service@olympos.it

Gestire il tempo relazionale

Veniamo contattati o contattiamo costantemente  decine di interlocutori diversi, dedicando loro ore del nostro tempo: Clienti, colleghi, partner, superiori, amministrazione pubblica, fornitori,…

Il tempo trascorso con i diversi interlocutori al telefono, in colloqui interpersonali, nel gestire la posta elettronica, durante le riunioni, rischia, se non gestito correttamente, di dilatarsi eccessivamente  e di distoglierci dalle nostre reali priorità d’azione, mettendo a rischio la nostra efficienza ed efficacia lavorativa:

  •  quanto del nostro tempo lavorativo è dedicato alla gestione delle relazioni interpersonali?
  •  quanto tempo ci rimane a disposizione per altre attività?
  • nella gestione delle relazioni interpersonali tendo a perdere
    tempo prezioso?
  •  gestiamo in modo equilibrato il tempo  dedicato alle relazioni interpersonali
    rispetto a quello dedicato ad altre attività per noi importanti?


Se abbiamo il minimo dubbio che il tempo che dedichiamo alle richieste di alcuni dei nostri interlocutori superi  i benefici che guadagniamo da questi , significa che è necessario correre ai ripari.
Nella gestione delle comunicazioni interpersonali occorre abituarsi a essere sintetici, arrivando subito al dunque senza divagare troppo. La sintesi aiuta tra l’altro a migliorare la chiarezza del nostro messaggio. Per essere chiari, infatti, è necessario riuscire a dire tutto con il minor numero di parole possibili. Meno parole utilizziamo meno difficile e complesso sarà il processo di ricezione e decodifica dell’interlocutore.
Per
risparmiare molto tempo è utile condividere con i propri interlocutori il tempo a disposizione costringendo entrambi a rispettarlo. Per esempio nelle riunioni, nei colloqui di lavoro, in una telefonata complessa.

 

Per ulteriori informazioni visita il nostro sito www.olympos.it

oppure contattaci

Delegare ai collaboratori

Gestire in modo efficace il processo di delega rappresenta uno dei requisiti di un manager di successo. È il manager che sceglie perché, a chi, come, quanto e quando delegare. Il manager , infatti, è responsabile  della gestione delle attività delle persone che fanno parte della sua squadra e non solo delle sue attività.

La delega può riguardare:

  1. compiti (cose da fare): il capo si limita a delegare una serie di a tività ai suoi collaboratori stabilendone il relativo piano d’esecuzione . Ad esempio archiviare  le proposte inviate o eliminare i documenti cartacei più vecchi di dieci anni;
  2. decisioni (cose ancora da decidere e da fare): il capo attribuisce momentaneamente una responsabilità  e autorità specifica  a un collaboratore per raggiungere obiettivi specifici. Dopo aver condiviso l’obiettivo,  il collaboratore è  libero di scegliere la strada per raggiungere il risultato prefissato.  Occorre in ogni caso stabilire le modalità di controllo che il capo effettuerà sul lavoro svolto dal delegato.

Alcune domande che un manager deve  porsi regolarmente sono:

  •  gestisco in modo equilibrato il mio tempo dedicato alle attività strategico-tattiche rispetto a quelle operative?
  • quali tra le attività che svolgo personalmente potrei delegare?
  • quali invece  dovrei fare e  non sto facendo per mancanza di tempo?
  • sto facendo crescere le conoscenze, le competenze e le capacità dei miei collaboratori?

Quando delegare ai collaboratori?

È utile avvalersi  della delega quando:

  •  si è sommersii da troppe attività operative, esecutive e/o di routine;
  •  vogliamo  andare in vacanza e/o assentarci dal lavoro senza causare un’interruzione o un rallentamento dell’attività;
  •  esistono attività che i nostri collaboratori possono svolgere meglio di noi e/o con minori spese per l’azienda;
  • non riusciamo più a sostener un carico di lavoro troppo intenso e rischiamo di non portare a termine il compito;
  •  è necessario dedicarsi ad attività più strategiche e di pianificazione, liberandosi così dalle incombenze operative;
  •  non possiamo più gestire tutto in autonomia a causa dell’aumento delle mole di lavoro;
  •  vogliamo far crescere professionalmente i nostri collaboratori.

Per maggior informazioni visita il sito www.olympos.it

altrimenti contattaci