Il ciclo di apprendimento nell’outdoor training

Il modello di apprendimento cui facciamo riferimento è quello basato sull’esperienza. Apprendimento cioè non solo basato sui momenti di descrizione di concetti in aula ma che parte da esperienze pratiche, coinvolgenti a livello emotivo e cognitivo, seguite da una riflessione sulle azioni svolte (debriefing) per giungere a punti di apprendimento (learning point) utilizzabili in ambito lavorativo.
Le esperienze pratiche: le attività svolte sono delle metafore di reali situazioni lavorative, nelle quali bisogna gestire risorse limitate, scadenze pressanti, personalità diverse, motivazioni di segno e livello differenti.
I debriefing: ogni esperienza è seguita da una sessione di analisi facilitata dal trainer. I partecipanti sono spinti a riconoscere i fattori critici di successo di un gruppo sia a livello operativo che a livello emozionale.
I punti di apprendimento: ogni debriefing si conclude con la sintesi di alcuni punti di apprendimento da applicare nel progetto successivo ed in ambito lavorativo.

Che cos’e’ l’outdoor training?

L’Outdoor Training rappresenta uno strumento formativo totalmente stimolante e coinvolgente che porta i partecipanti ad apprendere in modo diretto e immediato e a far affidamento su tutte le proprie risorse per raggiungere obiettivi individuali e comuni, accelerando il normale processo di apprendimento.
Gli Outdoor Training impegnano la persona nella sua interezza: mente, corpo ed emozioni. Dimostrano come grazie ad un corretto lavoro di gruppo, gli ostacoli insormontabili possono essere superati. L’efficacia del corso è misurata da come i partecipanti memorizzano ciò che apprendono e da come applicano quanto appreso, nelle loro attività quotidiane.
Le sfide di Outdoor Training stimolano l’apprendimento alla risoluzione dei problemi, piuttosto che seguire un approccio tradizionale con l’esperto che dice come fare. È basato sulla premessa che si apprenda più nel fare che nel seguire una lezione o nel leggere un libro.
Attraverso il processo di analisi e di riflessione, successivo all’esperienza, si indica ciò che sarà applicabile nella attività lavorativa. L’analisi della risoluzione del problema dà le linee generali su come affrontare al meglio le attività quotidiane. Obiettivi: lavorare meglio insieme, cambiare comportamenti negativi imparando a vedere pro e contro, focalizzarsi sugli obiettivi.