Corso PNL Programmazione Neuro Linguistica

Corso di formazione

Corso di formazione 2021: online o in presenza


9-10-11 gen 5-6-7 feb 5-6-7 mar
3-4-5 apr 8-9-10 mag 4-5-6 giu
3-4-5 lug 6-7-8 ago 25-26-27 set
1-2-3 ott 13-14-15 nov 11-12-13 dic

Corso online PNL

 

Se non riesci a partecipare al corso in aula, puoi avere i materiali didattici, il videocorso o partecipare al corso online.

 

 

Corso PNL Programmazione Neuro Linguistica

I presupposti della PNL risalgono alla psicologia ed allo studio della comunicazione. Grinder e Bandler non hanno di per sé inventato nulla, hanno avuto il grande merito di organizzare, collegare, sintetizzare e trasformare in azione molti concetti teorici non utilizzati in termini pratici. Alcuni dei presupposti teorici della PNL derivano da lavori sviluppati decenni prima, tra cui:

  • Qualsiasi cosa accade in una parte dell'essere umano, influenzerà tutte le altre parti del sistema. Noi come essere umani, siamo un sistema integrato che cambia in continuazione e anche un solo pensiero può modificare il nostro modo di essere nel mondo.
  • Ogni comportamento è comunicazione: non esiste, anche linguisticamente, un verbo che traduca il contrario di comunicare. Noi non possiamo non comunicare (Paul Watzlawick, 1971).
  • Ogni comportamento in comunicazione (linguaggio, movimento degli occhi, variazione del tipo di respirazione, cambiamento del colorito della pelle ecc.) fornisce informazioni sulle emozioni, pensieri, e sentimenti della persona.
  • La mappa non è il territorio (A. Korzybski 1933). La frase citata basa uno dei principi fondanti della PNL. Essa indica che ogni individuo, quando vive un'esperienza, la osserva, la elabora e la ricorda, trasforma un evento oggettivo in una questione soggettiva a causa di un sistema di filtri personali che ne danno una lettura individuale.
  • L'eccellenza è limitata dalla nostra percezione di ciò che è possibile. Le nostre credenze influenzano i nostri risultati, e se noi siamo convinti che il lavoro è sofferenza, come raggiungeremo i nostri obiettivi lavorativi? Sicuramente attraverso tanta sofferenza! (profezia che si auto-avvera).
  • In comunicazione non esiste nulla di giusto o sbagliato. La comunicazione è definita dal risultato che otteniamo. E' necessario quindi imparare a "leggere" il risultato, e di conseguenza variare il proprio comportamento.
  • Il buon comunicatore è responsabile al 100% dei risultati che ottiene (o che non ottiene). Il feedback che abbiamo ricevuto dai nostri interlocutori è ciò che noi abbiamo comunicato. Per capire dunque se siamo stati efficaci o meno nella comunicazione dobbiamo verificare le reazioni comportamentali e verbali dei nostri destinatari.
  • La dote maggiore di un individuo o di un'organizzazione è la flessibilità, cioè la capacità di variare il proprio comportamento per ottenere il risultato voluto. Spezzare uno schema di comportamento significa spesso liberare risorse e nuove opportunità per raggiungere i risultati desiderati.
  • Generalmente, l'esperienza "interna" ricordata o immaginata produce gli stessi effetti dell'esperienza reale. Se pensiamo ad una situazione divertente, con grande probabilità, cominciamo a sorridere, nonostante in realtà stiamo vivendo una esperienza ben diversa, per esempio, ci stiamo recando al lavoro il lunedì mattina.

Obiettivi del corso:

  • conoscere meglio se stessi e gli altri e le relative dinamiche di interazione;
  • migliorare le proprie abilità comunicative per entrare meglio in sintonia con i diversi interlocutori.

Programma del corso:

  • Apertura lavori e raccolta aspettative dei partecipanti al corso;
  • le origini e la storia della PNL;
  • i presupposti in PNL;
  • alcune leggi della comunicazione:

    - non si può non comunicare

    - ogni comunicazione presenta un aspetto di contenuto e uno di relazione

    - tutto comunica: Comunicazione Verbale, Comunicazione Non Verbale e Comunicazione Paraverbale

    - ciò che abbiamo detto è ciò che l'altro ha capito

  • la mappa non è il territorio / la realtà non esiste
  • i quattro fondamenti della PNL

    1. I Sistemi Rappresentazionali: Visivo (V), Auditivo (A) e Cenestesico (K)

    2. Rapport, Calibrazione e Rispecchiamento

    3. Fissare gli Obiettivi e le Strategie

    4. Il Metamodello

  • generalizzazione, deformazione e cancellazioni;
  • i Livelli logici: ambiente, contesto, comportamenti, capacità, credenze e valori, identità;
  • Il Piano Personale di Miglioramento: costruire un piano d’azione concreto per lavorare sulle proprie aree di miglioramento individuate durante il corso di formazione:
    • cosa voglio continuare a fare?
    • Cosa voglio evitare?
    • Cosa voglio iniziare a fare?

Iscrizione online corso

 

Sedi, costi, orari, ... e altre informazioni sui corsi.

 

Corso individuale online o in aula:

Realizziamo il corso di formazione anche in versione individuale:

Corso in azienda:

Richiedi informazioni per fare il corso di formazione presso la tua azienda.

Informazioni | Preventivo

20

+

anni di esperienza

50

+

formatori e consulenti aziendali senior

250

+

corsi in aula / online e team building a catalogo

500

+

aziende Clienti

15000

+

partecipanti