Corso di formazione: Condurre internamente una ricerca di mercato (2 gg)

montagne

Corso di formazione condurre internamente una ricerca di mercato

Calendario 2018:

23-24 gennaio 15-16 febbraio 15-16 marzo
10-11 aprile 22-23 maggio 14-15 giugno
5-6 luglio 1-2 agosto 25-26 settembre
4-5 ottobre 22-23 novembre 12-13 dicembre

Corso di formazione aziendale online

 

Se non riesci a partecipare al corso in aula, puoi sempre partecipare al corso online >>

 

 

Premessa:

Il Sistema Informativo di Marketing (SIM) è una struttura integrata e interagente di persone, attrezzature e procedure, finalizzata a raccogliere, classificare, analizzare, valutare e distribuire informazioni pertinenti, tempestive ed accurate, destinate agli operatori di decisioni di mercato. (Philip Kotler - Marketing Management). La ricerca di marketing consiste nella sistematica progettazione, raccolta, analisi e presentazione dei dati e delle informazioni rilevanti per una specifica situazione di marketing a cui l’impresa deve fare fronte.

Tipologie di ricerca di mercato:

  • Ricerche qualitative / esplorative: consistono nella raccolta preliminare di dati per far luce sulla reale natura del problema e possibilmente per suggerire alcune ipotesi o alcune nuove idee
  • Ricerche quantitative: descrittive (si utilizzano per descrivere certe grandezze) o causali (si effettuano per verificare delle relazioni di causa ed effetto).

Le fonti dei dati per le ricerche di mercato:

  • Dati primari: consistono in informazioni originali raccolte specificamente per lo scopo della ricerca (costi e tempi maggiori ma superiore aderenza e accuratezza dei risultati).
  • Dati secondari: sono informazioni che esistono in qualche luogo, poiché sono già state raccolte per un altro scopo.
  • Interne (es. il bilancio, i movimenti di magazzino, la contabilità analitica, i rapporti di vendita, i rapporti di ricerche precedenti ecc.).
  • Esterne (es. pubblicazioni edite da istituzioni pubbliche o da società commerciali ecc.).

Il processo di ricerca di marketing:

  • Definizione del problema (“un problema ben definito è già risolto per metà”)
  • Definizione degli obiettivi di ricerca
  • Individuazione delle fonti di informazione
  • Definizione del campione
  • Raccolta delle informazioni
  • Analisi delle informazioni
  • Presentazione dei risultati

Il piano di campionamento di una ricerca di mercato:

  • Definizione delle unità di campione (Chi deve essere intervistato?)
  • Determinazione della numerosità del campione (Quante persone dovrebbero essere intervistate ?). I grandi campioni forniscono risultati più affidabili dei campioni più piccoli, comunque non è necessario inserire nel campione l’intero universo o una sua parte considerevole per raggiungere risultati affidabili
  • Scelta della procedura di campionamento (In che modo dovrebbero essere scelti gli intervistati ?). Per ottenere un campione rappresentativo si dovrebbe estrarre un campione probabilistico della popolazione; il campionamento probabilistico permette di calcolare il cosiddetto intervallo di confidenza per l’errore di campionamento. Quando il costo o il tempo richiesti dal campione probabilistico sono troppo alti, i ricercatori di marketing utilizzano campioni non probabilistici

Consigli per redigere un questionario:

  • utilizzare frasi semplici, dirette e non equivoche
  • effettuare interviste pilota per testare la validità del questionario
  • le domande difficili o quelle personali dovrebbero essere poste alla fine dell’intervista, in modo che l’intervistato non assuma atteggiamenti difensivi
  • le domande dovrebbero succedersi in ordine logico

I metodi di contatto: in che modo dovrebbe essere contattato l’intervistato?

  • Scritte: il ritorno dei questionari avviene in percentuali generalmente basse.
  • Telefoniche: consente di raccogliere informazioni rapidamente; devono essere brevi e non troppo personali.
  • Personali (individuali o di gruppo): è il metodo più costoso; consente di porre più domande; possono essere aggiunte le osservazioni personali dell’intervistatore.

Difficoltà nella raccolta delle informazioni:

  • Reperibilità degli intervistati
  • Mancanza di disponibilità nel collaborare
  • Risposte distorte o volutamente false
  • Distorsioni o comportamenti non corretti
  • Gli intervistatori sono esseri umani. Possono influenzare l’intervistato, possono prendere delle scorciatoie per finire prima, ecc.
    ...

La presentazione dei risultati: la ricerca di mercato è utile quando riduce l’incertezza del management sulle decisioni corrette da prendere.

Obiettivi:

  • avere un quadro di insieme delle metodologie e degli strumenti per effettuare una ricerca di mercato;
  • sviluppare un progetto per condurre con successo un'indagine di mercato.

Programma:

  • Apertura lavori e raccolta aspettative dei partecipanti al corso;
  • il sistema informativo di marketing (SIM);
  • le tipologie di ricerche: come e quando utilizzarle: qualitative, quantitative, descrittive e causali;
  • le fonti dei dati:
    • primari / secondari
    • interne / esterne;
  • i fornitori specializzati di informazioni;
  • l'utilizzo di internet nelle ricerche di mercato;
  • il processo di ricerca di marketing: dalla definizione del problema alla presentazione dei risultati;
  • i diversi metodi di indagine: osservazione, focus group, sondaggio, sperimentale;
  • gli strumenti per la raccolta dei dati: questionari, dispositivi meccanici, ecc.;
  • il piano di campionamento: chi, quanti, come, dove e quando intervistare;
  • le diverse tipologie di domande: la scelta del tipo di domanda in funzione degli obiettivi della ricerca;
  • consigli pratici su come redigere un questionario;
  • i metodi di contatto:
    • internet
    • postale
    • telefonico
    • diretto (individuale o gruppo)
  • come superare le difficoltà nell'effettuazione di una ricerca;
  • Il Piano Personale di Miglioramento: costruire un piano d’azione concreto per lavorare sulle proprie aree di miglioramento individuate durante il corso di formazione:
    • cosa voglio continuare a fare?
    • Cosa voglio evitare?
    • Cosa voglio iniziare a fare?

Download dispensa del corso di formazione: Condurre internamente una ricerca di mercato

Se non partecipi al corso di formazione puoi scaricare la dispensa del corso di formazione e altri materiali didattici: accedi alla sezione download >>

Dispensa corso di formazione

Formatore:

Gianluca Gambirasio o un altro formatore senior Olympos Group srl

Metodologia di formazione:

Olympos Group si avvale di una metodologia interattiva e dinamica: i corsi tradizionali di formazione producono molte idee… ma non abbastanza azione. Non si può trasmettere l’azione che attraverso dei “laboratori / palestre” che coniughino dinamiche di gruppo e lavori individuali sulla “vita professionale reale”: i partecipanti non ascoltano e basta, devono lavorare attivamente. Leggi tutto >>

Sedi:

  • Albino (BG) presso Olympos Group srl, via Madonna della neve, 2/1;
  • Milano (MI)
  • Ponte di Legno (BS) presso Olympos Group srl, Strada Statale del Passo Gavia, 24;
  • Roma presso Time for Business, via Lima, 7;
  • altre 10 sedi attivabili su richiesta (Bologna, Firenze, Genova, Napoli, Padova, Torino, Trento, Udine, Venezia e Verona) solo per iscrizioni multiple (2 o più persone della stessa azienda) e pagamento della quota d'iscrizione intera.

Quota d'iscrizione:

  • € 1.100 + IVA
  • Sconto 20% iscrivendo 2 o più persone della stessa azienda.

Comprensiva di coffee break, pranzo di lavoro, attestato di frequenza e materiali didattici.

Massimo 8 partecipanti a garanzia dell'efficacia della formazione.

Orari: 9-13 ; 14-18.

Formazione interaziendale

 

Corso di formazione individuale intensivo:

Realizziamo questo corso di formazione anche in versione individuale full immersion.

Corso di formazione in house / residenziale:

Se vuoi puoi realizzare questo corso di formazione direttamente presso la tua azienda: contattaci per informazioni >>.

Follow up e/o supporto individuale post corso di formazione:

per noi il vero corso di formazione inizia con la fine del corso di formazione o dicendola alla Edison "Il valore di un'idea sta nel metterla in pratica"... Tutti i nostri corsi di formazione finiscono facendo compilare ad ogni partecipante un concreto piano d'azione individuale: cosa voglio continuare a fare? Cosa voglio iniziare a fare? Cosa voglio evitare di fare? Per supportare i partecipanti nel mettere in pratica quanto appreso durante il corso di formazione, offriamo anche un comodo servizio di consulenza / coaching individuale in teleconferenza via Skype o WebEx.

 

20

+

anni di esperienza

50

+

formatori aziendali

250

+

corsi e team building

500

+

aziende Clienti

15000

+

partecipanti