Corso Problem solving

Corso di formazione

Corso di formazione 2021: online o in presenza


29 gen 15 feb 19 mar
12 apr 28 mag 12 giu
5 lug 1 ago 10 set
25 ott 20 nov 13 dic

Corso online problemi e decisioni

 

Se non riesci a partecipare al corso in aula, puoi avere i materiali didattici, il videocorso o partecipare al corso online.

 

 

Corso Problem solving: risolvere problemi e prendere decisioni:

Il problem solving per prendere ed attuare decisioni è una delle qualità essenziali nel lavoro e non solo. Nei processi decisionali bisogna sapersi accollare dei rischi ed accettare gli sbagli.

Kevin Roberts dichiara: "Ricercate il fallimento. Che cosa è meglio: prendere 30 decisioni al giorno di cui dieci sbagliate o prenderne soltanto tre giuste? Prendetene 30. Se nel mondo del lavoro prendete soltanto tre decisioni al giorno, al giorno d'oggi la concorrenza, i vostri antagonisti ed il mercato vi daranno per spacciati. Cosa ancora più importante: è commettendo errori (una sola volta!) che si impara ad eliminare i rischi".

Nel problem solving, per prendere una decisione occorre accettare l'incertezza collegata ad ogni nostra scelta: non possiamo in nessun caso prevedere il futuro.

Possiamo solo impegnarci nel raccogliere ed analizzare correttamente le informazioni di supporto per aumentare le probabilità di prendere una decisione che solo con il senno di poi sapremo se sarà stata un successo o meno. Il fiuto e l'esperienza sono due importanti ingredienti per riuscire a prendere le giuste decisioni con tempestività. Se prima di decidere abbiamo la pretesa di avere tutto perfettamente sotto controllo, decideremo molto poco e lasceremo sfuggire numerose opportunità nel corso della nostra carriera.

Le opportunità non abbandonano mai gli uomini, sono gli uomini che non vedono o non colgono velocemente le opportunità che ogni giorno si presentano.

Esistono tre tipologie di decisioni:

  • Decisioni strategiche: servono per delineare con precisione gli obiettivi, la visione, le linee guida, le prospettive future, hanno un impatto sugli obiettivi di medio - lungo termine: "il porto dove vogliamo attraccare".
  • Decisioni tattiche: definiscono le azioni da programmare per procedere verso la direzione prestabilita: "la rotta da seguire".
  • Decisioni operative / risolutive: hanno un impatto sull'azione contingente, definiscono come agire nell'immediato per affrontare le situazioni quotidiane contingenti e/o risolvere un problema: "cosa fare per affrontare le tempeste e gli ostacoli".

Bussola, ecoscandaglio, GPS, radar, sonar, computer, carte nautiche, satelliti, radio, diario di bordo, capitanerie di porto, ecc. rappresentano le fonti di dati e di informazioni basilari per prendere le migliori decisioni durante la navigazione. Il manager è come lo skipper al timone della nave chiamato costantemente a prendere decisioni.

Per ponderare con attenzione una scelta occorre chiedersi:

  • Quanto è importante questa decisione?
  • Quanto tempo ho per decidere?
  • Quali informazioni possiedo e/o devo recuperare prima di decidere?
  • È il caso di chiedere un supporto / un consiglio a qualcuno?
  • Quali rischi corro? Quali rischi corre la mia organizzazione?

Obiettivi del corso:

  • Analizzare le tecniche e gli strumenti per analizzare e risolvere un problema (problem solving)
  • Migliorare le proprie capacità di definizione di un problema e di presa di decisione personale e di gruppo.

Programma del corso:

  • Apertura lavori e raccolta aspettative dei partecipanti al corso;
  • Le fasi del processo decisionale e i processi decisionali;
  • Gli obiettivi del processo decisionale;
  • La definizione del problema;
  • Distinguere tra problema tecnico e problema umano;
  • La percezione di un problema: un ostacolo, una situazione lavorativa da risolvere o una sfida?
  • Andare a caccia di problemi: giocare d'anticipo;
  • Atteggiamento proattivo vs atteggiamento reattivo/passivo nel risolvere problemi / problem solving;
  • Le fasi del problem solving;
  • Analizzare il problema da risolvere: raccogliere e selezionare le informazioni;
  • La legge della varietà necessaria: sviluppare alternative possibili ad una soluzione;
  • Valutare le soluzioni possibili nel problem solving:

    - una (= scelta obbligata)

    - due (= un dilemnna)

    - tre (= scelta basata su valutazioni);
  • Livello di partecipazione e grado di omogeneità come elementi di facilitazione o di ostacolo dei processi decisionali;
  • La creatività a supporto del Problem Solving: il pensiero divergente e il pensiero convergente;
  • Allenare il "muscolo" della creatività;
  • Prendere una decisione: avere il coraggio di prendere decisioni;
  • Tre diverse tipologie di decisioni: strategiche, tattiche ed operative/risolutive;
  • I principali strumenti di supporto alla decisione;
  • Come comunicare le decisioni adottate al proprio team;
  • Agire;
  • L’importanza dell’attuazione delle decisioni adottate;
  • La mobilitazione delle risorse e delle persone al conseguimento dei risultati;
  • I riflessi della mobilitazione sulla motivazione individuale;
  • Stabilire un piano d’azione per la messa in opera delle decisioni;
  • Il monitoraggio del piano d'azione:

    - il problema è cambiato come previsto?

    - Cosa non ha funzionato?

    - Quali ulteriori iniziative occorre mettere in atto?
  • Il Piano Personale di Miglioramento: costruire un piano d’azione concreto per lavorare sulle proprie aree di miglioramento individuate durante il corso di formazione:
    • cosa voglio continuare a fare?
    • Cosa voglio evitare?
    • Cosa voglio iniziare a fare?

Iscrizione online corso

 

Sedi, costi, orari, ... e altre informazioni sui corsi.

 

Corso individuale online o in aula:

Realizziamo il corso di formazione anche in versione individuale:

Corso in azienda:

Richiedi informazioni per fare il corso di formazione presso la tua azienda.

Informazioni | Preventivo

20

+

anni di esperienza

50

+

formatori e consulenti aziendali senior

250

+

corsi in aula / online e team building a catalogo

500

+

aziende Clienti

15000

+

partecipanti