Corso Sviluppare l'assertivita'

Corso di formazione

Corso di formazione 2021: online o in presenza


10-11 gen 5-6 feb 12-13 mar
2-3 apr 23-24 mag 11-12 giu
4-5 lug 1-2 ago 19-20 set
10-11 ott 19-20 nov 5-6 dic

Corso Sviluppare l'assertività

Il modello dell'assertività: l'assertività è la capacità di affermare i propri diritti senza farsi manipolare e senza manipolare gli altri. La capacità di esprimersi e comportarsi in modo autorevole rispettando i diritti altrui.

Che cosa non è assertività:

  • Fare di testa propria e vincere sempre
  • Manovrare e controllare gli altri (manipolazione)
  • Imparare tecniche e trucchetti a memoria

L’assertività è la capacità di affermare un’idea nel rispetto di quella dell’altro.

Il Modello dell’Assertività riguarda alcuni comportamenti base di riferimento che gli individui possono assumere nei rapporti interpersonali.

In linea generale essere assertivi significa migliorare il modo di comunicare con gli interlocutori, significa accettare – affrontandola – la situazione “di ansia” della comunicazione, poiché comunicare vuol dire un confronto con gli altri che porta a mettere in discussione se stessi, in senso lato, insieme con le proprie conoscenze, la propria cultura e personalità.

Si può affermare che l’assertività, che deriva dal vocabolo “asserere” nel senso di affermare, sostenere con forza, definisce la capacità di essere consapevoli della situazione in cui ci si trova, attraverso la possibilità di esprimersi e comportarsi in modo affermativo e autorevole.

L’assertività si pone, in questo contesto, come una tecnica attraverso la quale possiamo avvicinarci ai nostri obiettivi, nel rispetto dell’interlocutore e di noi stessi, una tecnica che tiene ben presente le modalità con cui noi mettiamo in atto la transazione.

L’assertività è una tecnica di comportamento ed essa si rivelerà tanto più efficace quanto più fa parte integrante del nostro atteggiamento.

L’individuo con un tendenziale stile assertivo è riconoscibile da alcuni segnali fisici di comunicazione verbale e soprattutto non verbale (così come per le persone tendenzialmente passive od aggressive; più difficile è riconoscere i segnali di manipolazione).

Nel modello dell'assertività vi sono 4 stili principali di comportamento:

  • comportamento passivo
  • comportamento aggressivo
  • comportamento manipolativo
  • comportamento assertivo

Qualunque autodiagnosi mette in evidenza che è piuttosto difficile che una persona sia solamente passiva o aggressiva o manipolatrice o assertiva. In ognuno di noi coesistono gradi diversi di questi comportamenti tendenziali. Importante è essere consapevoli di quello che prevale sugli altri.

Un’avvertenza fondamentale in tema di assertività: occorre essere “assertivi” riguardo a noi stessi. Cioè riconoscere serenamente i propri limiti, fissarsi obiettivi realistici di cambiamento, evitare di “lasciarsi ricattare”.

Ogni perfezionismo intempestivo in materia di “assertiveness esterno” servirebbe solo a diminuire il grado di “assertiveness interno”.

Occorre saper modulare la passività e l’aggressività per sviluppare assertività.

L’assertivo si esprime in modo chiaro, diretto e con franchezza.

Due differenti tecniche di comunicazione:

  • tecnica F.O.S. per sviluppare l’assertività: partire sempre dai fatti, formarsi un’opinione, esprimere sensazioni
  • evitare la modalità S.O.F.: dare spazio a sensazioni personali, stereotipi e voci di corridoio

Obiettivi del corso:

  • Migliorare la propria efficacia personale relazionandosi in modo assertivo con i propri interlocutori.

Programma del corso:

  • Apertura lavori e raccolta aspettative dei partecipanti;
  • Le basi dell'assertività;
  • Autodiagnosi del proprio stile personale di rapporto: aggressivo, passivo, manipolativo, assertivo;
  • Raggiungere i propri obiettivi nel pieno rispetto degli obiettivi degli altri;
  • Comunicare in modo assertivo: cosa fare e cosa non fare;
  • Sviluppare la fiducia in se stessi e negli altri;
  • Esercitare la critica costruttiva per migliorare l'ambiente e l'organizzazione di lavoro;
  • Saper dire di no senza incidere sui rapporti interpersonali;
  • Affrontare critiche infondate, aggressività e manipolazioni;
  • La gestione positiva dei conflitti;
  • Negoziare soluzioni di reciproco vantaggio;
  • Lavorare sulle proprie aree di miglioramento: la zona di comfort, di rischio e di panico;
  • Il Piano Personale di Miglioramento: costruire un piano d’azione concreto per lavorare sulle proprie aree di miglioramento individuate durante il corso di formazione:
    • cosa voglio continuare a fare?
    • Cosa voglio evitare?
    • Cosa voglio iniziare a fare?

Iscrizione online corso

 

Sedi, costi, orari, ... e altre informazioni sui corsi.

 

Corso individuale online o in aula:

Realizziamo il corso di formazione anche in versione individuale:

Corso in azienda:

Richiedi informazioni per fare il corso di formazione presso la tua azienda.

Informazioni | Preventivo

20

+

anni di esperienza

50

+

formatori e consulenti aziendali senior

250

+

corsi in aula / online e team building a catalogo

500

+

aziende Clienti

15000

+

partecipanti