Memorizzazione e apprendimento: prendere appunti

montagne

Articolo tratto dal libro:

Partecipare ad un corso di formazione aziendale



"Partecipare ad un corso di formazione: come prepararsi, partecipare e mettere in pratica quanto appreso", Gianluca Gambirasio; Claudio Scalco, E-book Olympos Group srl 2011.

Prezzo: €12.

 

 

 

2.3 Memorizzazione e apprendimenti: prendere appunti

«Molti pensano che avere talento sia fortuna; a nessuno viene in mente che la fortuna possa essere questione di talento». Martinez

 

 

Gli studi sulla trasmissione verbale dei messaggi affermano che fatto 100 quello che abbiamo da dire, alla fine quello che arriva al nostro interlocutore è mediamente il 5% soltanto.
Per rappresentare questo concetto si usa l’immagine di un imbuto dove “100%” rappresenta la massima apertura e “5%” quella più stretta.

100 - QUELLO CHE VOGLIO DIRE
80 - QUELLO CHE DECIDO DI DIRE
60 - QUELLO CHE DICO
40 - QUELLO CHE ARRIVA
20 - QUELLO UDITO
10 - HO CAPITO
5 - RICORDO

I fattori che possono modificare il 5% finale sono riconducibili alla metodologia e al carisma della persona che parla e ai comportamenti di chi ascolta: più quest’ultimo è partecipativo e concentrato, maggiormente favorisce la comprensione, la memorizzazione e l’apprendimento.
Infatti altri studi confermano che noi :

  • Ricordiamo il 16 % di quello che leggiamo.
  • Il 20% di quello che sentiamo.
  • Il 30% di quello che vediamo.
  • Il 58% di quello che ci viene detto e contemporaneamente mostrato.
  • L’80% di quello che ci viene detto, mostrato e sul quale siamo coinvolti in una discussione.
  • Il 90% di quello che mettiamo in pratica.

Nella misura in cui aumenta il nostro coinvolgimento sensoriale ed emotivo, nella stessa misura aumenta il nostro livello di apprendimento.
La spiegazione molto semplificata e grossolana è: ad ogni esperienza corrisponde un “percorso neuronico”, ogni nostra esperienza viene per così dire “scritta” nel nostro cervello attraverso nuove connessioni tra neuroni che sono di tipo elettrochimico. E’ intuitivo comprendere che un’esperienza vissuta con una grande quantità e varietà di stimoli produce legami chimicamente più consistenti e duratori. Paragonando questo processo a quello del colorare, avere molti stimoli diversificati nell’ambito della stessa esperienza è come dare molte mani di colore alla stessa parete. Se dovessimo invece paragonarlo al processo di fabbricare una corda, più filamenti usiamo e più la corda diventa resistente.
I corsi di maggior successo ed efficacia sono quelli dove le modalità comunicative vengono variate e mescolate continuamente, privilegiando sempre il massimo di coinvolgimento dei partecipanti con domande, test, giochi, simulazioni, lavori di gruppo, gare. Questo stile previene i cali di attenzione e stimola continuamente l’interesse attraverso la partecipazione attiva.
Dal punto di vista del partecipante appare evidente che la sua disponibilità a mettersi in gioco senza remore e di comprendere il vantaggio di poter imparare in un ambiente artificiale (“sbagliando si impara”) gli permetterà di “portarsi a casa” il massimo.
Prender appunti è un altro comportamento utile per migliorare il coinvolgimento, la partecipazione, favorire e mantenere la concentrazione, apprendere, e oltre questo, ci da in seguito la possibilità di poter ripassare, rivedere e approfondire i contenuti principali tutte le volte che vogliamo.
Infatti per prendere appunti efficacemente siamo costretti a:

  • Ascoltare in modo attivo (che è stato descritto in precedenza) e continuativo.
  • Capire, scegliere e sintetizzare le informazioni essenziali.
  • Scrivere con rapidità ed efficacia senza perdere il filo del discorso.
  • Mantenere alto il nostro livello di comprensione.
  • Iniziare una prima fase di studio e di memorizzazione.
  • Se è vero che un concetto viene registrato meglio quanto più alto è il numero dei sensi coinvolti, quando prendiamo appunti entra in gioco anche il senso del tatto.

20

+

anni di esperienza

50

+

formatori aziendali

250

+

corsi e team building

500

+

aziende Clienti

15000

+

partecipanti