Corso di formazione: Smettere di fumare

montagne

Corso di formazione tecniche di memoria

Premessa:

Mi colse un’inquietudine enorme. Pensai: “Giacché mi fa male non fumerò mai più, ma prima voglio farlo per l’ultima volta”. Accesi una sigaretta e mi sentii subito liberato dall’inquietudine ad onta che la febbre forse aumentasse e che ad ogni tirata sentissi alle tonsille un bruciore come se fossero state toccate da un tizzone ardente. Finii tutta la sigaretta con l’accuratezza con cui si compie un voto. E, sempre soffrendo orribilmente, ne fumai molte altre durante la malattia. […] Le mie giornate finirono coll’essere piene di sigarette e di propositi di non fumare più (…). - Svevo, La coscienza di Zeno

Il consumo di tabacco rappresenta uno dei più grandi problemi di sanità pubblica a livello mondiale ed è uno dei maggiori fattori di rischio nello sviluppo di patologie neoplastiche, cardiovascolari e respiratorie. Secondo i dati OMS il fumo di tabacco rappresenta la seconda causa di morte nel mondo e la principale causa di morte evitabile. L’OMS calcola che quasi 6 milioni di persone perdono la vita ogni anno per i danni da tabagismo, fra le vittime oltre 600.000 sono non fumatori esposti al fumo passivo.

La dipendenza da nicotina è l’ostacolo principale per chi intende smettere di fumare, ma giocano un ruolo importante anche fattori di natura psicologica e sociale.

Smettere di fumare da soli è possibile, ma di specialisti le probabilità di successo aumentano notevolmente.

Maggiore è il supporto che si riceve, più è alta la probabilità di smettere di fumare in modo definitivo.

Per questo il corso che proponiamo offre ai partecipanti un doppio supporto: quello dei docenti psicologi e quello degli altri partecipanti, in un percorso di mutuo aiuto reciproco.

Nel tentativo di smettere di fumare le persone hanno più successo se incontrano personale appositamente preparato a motivarli e sostenerli nella propria scelta. Tale effetto positivo si amplifica quando i fumatori possono partecipare a gruppi di auto aiuto.

Alcune letture interessanti:

  • Barus D. e Boffi R., Spegnila!, Rizzoli Editore
  • Bernardi F., Smetto semplice, Bruno Editore
  • Carr A., Puoi smettere di fumare se sai come farlo, EWI editrice

Obiettivo:

  • smettere di fumare!

Programma:

  • Apertura lavori
  • Il ruolo della sigaretta nella propria vita e la motivazione a smettere di fumare
  • Il proprio comportamento di fumatori
  • Come preparare l’organismo all’ultima sigaretta e all’astinenza dal fumo: alibi e false credenze
  • Riconoscere i sintomi dell’astinenza e apprendere strategie per fronteggiare le difficoltà: consigli pratici
  • Il gruppo come sostegno
  • Chiedere e dare sostegno
  • La Mindfulness e le tecniche di rilassamento
  • Prevenire e gestire le ricadute
  • Indicatori di successo: come rimanere un ex fumatore per sempre
  • Il gruppo di formazione sarà organizzato secondo la metodica del gruppo di auto aiuto.
  • I gruppi di auto aiuto sono caratterizzati dal fatto che la problematica di ciascuno si diffonde in modo orizzontale perché tutti sono allo stesso livello e ogni individuo riceve e dà sostegno allo stesso tempo. Questo doppio ruolo fa si che le informazioni circolino più velocemente e in maniera più efficace. Aiutare gli altri aumenta inoltre il proprio livello di competenza interpersonale e favorisce il proprio cambiamento.

Un percorso pratico per smettere di fumare:

Sappiamo che le prime 24 ore dall’ultima sigaretta sono le più difficili e nei primi 4 giorni sono più intensi i sintomi dell’astinenza, che tendono ad attenuarsi dalla prima settimana al primo mese, mentre sensazioni di malessere generale possono persistere anche per alcuni mesi.

Per questo il percorso proposto prevede un supporto intensivo nelle prime settimane e continuativo nei primi mesi di astinenza, in modo da seguire i partecipanti nelle fasi più difficili.

Il corso si compone di sessioni di aula e sessioni di formazione a distanza:

  • 1 incontro preliminare a distanza in modo da ottimizzare il tempo in aula arrivando già con alcuni "compiti" svolti
  • 1 giornata iniziale (8 ore)
  • da 2 a 4 incontri a distanza da 2 ore cad. pianificati
  • eventuale supporto a distanza individuale in caso di “allarme ricaduta"
  • mezza giornata finale (4 ore)

I partecipanti saranno chiamati sin da subito a sperimentarsi come protagonisti attivi del cambiamento, con una formazione altamente partecipata e responsabilizzante.

Formatore:

Stefania Reversi o un altro formatore senior Olympos Group srl

Corso di formazione in house / residenziale:

Se vuoi puoi realizzare questo corso di formazione direttamente presso la tua azienda: contattaci per informazioni >>.

20

+

anni di esperienza

50

+

formatori

250

+

tipologie di corsi

500

+

aziende Clienti

7500

+

corsisti formati