La gestione dei collaboratori Visualizza ingrandito

Solo online

La gestione dei collaboratori

Articolo di approfondimento di almeno 15 pagine. File pdf.

Maggiori dettagli

Nessun punto fedeltà per questo prodotto.


8,00 € tasse escl.

Dettagli

Indice

Introduzione 3

Assegnazione degli obiettivi 4

La Motivazione 7

La Delega 10

Gestione delle riunioni 12

Il Feedback e il Coaching 14

Il Clima di squadra 17

Bibliografia 19

 

INTRODUZIONE

La gestione delle risorse umane è definita come “il processo attraverso cui attrarre, sviluppare e trattenere una forza lavoro dotata e partecipativa per sostenere la mission, gli obiettivi e le strategie dell’organizzazione”. Il tema della gestione delle risorse umane (HRM – Human Resource Management) si è sviluppato negli Stati Uniti nel primo dopoguerra con le teorie sull’organizzazione sviluppate da Taylor. Solo negli anni ’70 però gli studiosi di organizzazione mettono in luce la sostanziale importanza degli aspetti cosiddetti “soft” dell’organizzazione, passando da una visione direttiva, in cui i dipendenti devono essere trattati con “umanità”, ad una visione d’insieme in cui gli stessi devono essere coinvolti nella gestione aziendale. Vengono quindi sviluppati concetti come delega, motivazione, supervisione, controllo e valutazione. Negli anni ’80 si sono aggiunti ulteriori aspetti nella gestione delle risorse umane, ossia: la relazione con i dipendenti e lo spirito di gruppo. Questi aspetti hanno arricchito ulteriormente le tematiche legate alla motivazione, alla condivisione della mission aziendale, alla comunicazione, ed al lavoro per obiettivi. Un ulteriore e fondamentale aspetto introdotto alla fine degli anni ’90 è il concetto di “cambiamento”, ossia in mercati sempre più complessi ed in continuo mutamento, le aziende hanno la necessità di persone in grado di gestire ed utilizzare il cambiamento come opportunità. In questo lavoro dal titolo “Gestione dei Collaboratori” verranno toccati argomenti quali:

1. Assegnazione degli obiettivi

2. La Motivazione

3. La delega

4. Gestione delle riunioni

5. Il feedback e il coaching

6. Il clima di squadra