Franchising

montagne

Franchising

Il franchising, o affiliazione commerciale, è un accordo contrattuale tra imprenditori per la produzione di prodotti o servizi. Questa tipologia di collaborazione tra franchisor o affiliante (chi cede il marchio di cui ne è il proprietario) e franchisee o affiliato (chi richiede il marchio), è indicata per chi vuole avviare una nuova attività, ma non vuole partire da zero, e preferisce affiliare la propria impresa ad un marchio già affermato, avendo così la sicurezza di assottigliare il più possibile il rischio d’impresa.

Si definisce dunque franchising l’accordo contrattuale in base al quale al franchisee offre, vende e distribuisce beni o servizi sulla base di un format di marketing progettato dal franchisor. In cambio, il franchisor permette al franchisee di utilizzare i propri segni distintivi, il proprio nome e trarre vantaggio dalla pubblicità da esso effettuata. Generalmente, tutto questo viene offerto dall'affiliante all'affiliato in cambio del pagamento di una percentuale sul fatturato, chiamata royalty e/o di una commissione di ingresso (nota come fee) insieme al rispetto delle norme contrattuali che regolano il rapporto.

Il franchising moderno si è diffuso a partire dagli anni trenta con l'affermazione di grandi catene di ristoranti, e ha avuto il boom negli anni cinquanta con lo sviluppo delle prime catene di fast food.

Questa formula di collaborazione presenta dei vantaggi:

  • riconoscibilità del marchio;
  • maggiori probabilità che l’azienda non fallisca;
  • campagne pubblicitarie a livello nazionale;
  • crescita più rapida;
  • maggiore sviluppo del prodotto.

Ma anche degli svantaggi:

  • pagamento di fee e royalties;
  • limite ai prodotti che possono essere venduti;
  • obbligo di rispetto di determinati standard di servizio.

Formazione Sviluppare e gestire un network in franchising >>

20

+

anni di esperienza

50

+

formatori aziendali

250

+

corsi e team building

500

+

aziende Clienti

15000

+

partecipanti